Soluzioni per il mondo Retail, Franchising e GDO

Fatturazione riepilogativa di tipo “Ticket”

Tutti i ticket/buoni pasto ricevuti quale mezzo di pagamento, possono essere fatturati in differita (ad esempio a fine mese) all’azienda emettitrice, purchè questa sia stata correttamente creata in anagrafica come cliente di tipo ticket spuntando l’apposita flag in anagrafica clienti. Per emettere una fattura riepilogativa di tipo ticket ad un cliente basta entrare nella maschera di Figura 8.138, spuntare la flag “Ticket” (in modo da limitare il numero di risultati restituiti dal sistema) e premere il tasto “Ricerca”. La figura seguente mostra il risultato della ricerca di tutti i clienti di tipo Ticket (apposita flag spuntata) e la cui ragione sociale contenga la stringa “Ditta”.

Figura 8.138: Maschera di ricerca clienti per fatturazione dei ticket

Adesso basterà selezionare la ditta desiderata e premere il tasto fattura riepilogativa per accedere alla maschera di Figura 8.139.

Figura 8.139: Maschera di fatturazione riepilogativa di tipo ticket

La casella “Descrizione” consente di inserire il testo del buono pasto che comparirà sulla fattura, sarà inoltre possibile definire il suo valore facciale e la sua quantità; dopo aver inserito tali dati sarà sufficiente la pressione del tasto a forma di “freccia” ed i ticket compariranno nel riquadro denominato “Ticket da fatturare” nella parte destra della schermata (Figura 8.140). Per cancellare un ticket erroneamente inserito, basterà selezionare la riga desiderata nel riquadro di destra e premere sul tasto raffigurante un “cestino”.

Una volta completata la lista di ticket da fatturare, basterà premere sul tasto “Stampa” ed il sistema emetterà la fattura riepilogativa di tipo ticket per il cliente selezionato.

Figura 8.140: Maschera di fatturazione riepilogativa di tipo “Ticket”
0
0